Nov 20, 2019 Last Updated 10:21 PM, Nov 17, 2019

Legalità: il tema al centro del Campo "Riserve di Legalità" di Colledara (TE)

Pubblicato in Iniziative
Letto 109 volte

Da anni lo SPI a livello nazionale condivide insieme a tutta la CGIL e ad altre associazioni l’impegno della lotta alle mafie attraverso la realizzazione dei “Campi della Legalità”.

Quest’anno l’ARCI, che organizza dal 2004 “Estate in campo”, una rete di campi di lavoro rivolti a giovani volontari provenienti da tutta Italia in cui le attività lavorative si alternano a sessioni di studio, informazione e formazione su temi legati alla mafia, ha deciso di attivare un proprio progetto anche in Abruzzo, precisamente a Colledara, dove è prevista la realizzazione di un Campo della Legalità, denominato “Riserve di Legalità”.

Il campo, organizzato dall’Arci Abruzzo in collaborazione con i Comitati Provinciali di Pescara e Teramo e con una rete di partner tra cui Spi Cgil, Flai Cgil, Flc Cgil, UDU e Rete degli Studenti Medi, presso l’area campeggio WakeUp Camp nella Riserva Naturale Fiume Fiumetto, si è aperto ieri 26 agosto e durerà fino al 31 agosto.

Durante questi giorni sono previste diverse iniziative tra cui alcune curate direttamente da categorie della CGIL. In particolare lo Spi, insieme alla Flai, è stato impegnato oggi su un tema generale particolarmente importante: la presenza delle organizzazioni mafiose e criminali nella nostra regione.

All’evento, coordinato dal Segretario generale dello Spi Abruzzo Molise Antonio Iovito, otre alla presenza del Presidente di Arci Abruzzo Valero antonio Tiberio, del Sincaco di Colledara Manuele Tiberii, dei dirigenti nazionali Jean René Bilongo (Flai Cgil Nazionale) e Roberto Battaglia (SPI Cgil Nazionale), è intervenuta la D.ssa Simonetta Ciccarelli della Direzione Distrettuale Antimafia di L’Aquila.

Seguici su Facebook Spi Abruzzo Molise

Link utili

loghetto spi cgil
 
cgil il portale del lavoro
 
cgil abruzzo logo
 
 
 
loghetto inca
 
logo sistemaservizi small
 
logo auser per link utili
 
logo asuer abruzzo
 
1loghetto federconsumatori