Nov 19, 2017 Last Updated 5:28 PM, Oct 22, 2017

Decreto terremoto: Cgil «Gravissime mancanze sul lavoro»

Pubblicato in Ricostruzione
Letto 161 volte

www.rassegna.it “Il terzo decreto terremoto, che il Parlamento si appresta a varare, contiene gravissime mancanze sui temi del lavoro”. Così la segretaria confederale della Cgil, Gianna Fracassi.

Dalle informazioni in nostro possesso – prosegue la dirigente sindacale – risulta che s'intende licenziare una norma, senza che vi sia nulla a favore del rafforzamento degli ammortizzatori sociali previsti per quei lavoratori che hanno perso il posto a causa del sisma.

Non sono state riviste le modalità di accesso e restituzione dei tributi, la cosiddetta ‘busta paga pesante’. Inoltre, non viene introdotto il Durc di congruità per la tutela del lavoro legale e dei contratti, e la deroga sugli appalti non è stata cancellata”. “Omissioni gravissime e incomprensibili – ribadisce la sindacalista – già segnalate alla Camera in sede di audizione, al commissario per la ricostruzione e alla Protezione civile.

Sono necessarie soluzioni urgentissime. Perciò, continueremo a porre tali questioni agli interlocutori istituzionali a tutti i livelli, e valuteremo tutte le azioni possibili per rafforzare la nostra iniziativa”.

Seguici su Facebook L'Aquila

Link utili

loghetto spi cgil
 
cgil il portale del lavoro
 
cgil abruzzo logo
 
 
 
loghetto inca
 
logo sistemaservizi small
 
logo auser per link utili
 
logo asuer abruzzo
 
1loghetto federconsumatori