Sep 15, 2019 Last Updated 7:57 PM, Jun 23, 2019

4 dicembre 2014 L'Aquila Cgil e Spi L'Aquila conferenza stampa su servizi e aree interne

Pubblicato in Rassegna stampa
Letto 659 volte

La Cgil e lo Spi Cgil, il sindacato dei pensionati, guardano con preoccupazione alle politiche di razionalizzazione e spending review che penalizzano le fasce più deboli della popolazione, a partire dagli anziani.

Per le aree interne della provincia dell'Aquila occorre mettere in atto strategie a lungo termine al fine di impedire che la chiusura di servizi abbia come conseguenza lo spopolamento dei piccoli Comuni, soprattutto montani. Dopo la chiusura ormai certa delle guardie mediche in alcuni comuni dell'entroterra aquilano (Campo di Giove, Pizzoli, Barisciano e Gioia dei Marsi) ci si deve fermare a riflettere. Anche intorno allo stesso tavolo. Il punto di partenza, però, deve essere l'Accordo di partenariato 2014-2020 concluso di recente dal ministero per lo Sviluppo economico e l'Unione europea. L'obiettivo deve essere rendere efficiente la rete territoriale per l'emergenza, potenziare le forme associative fra Comuni, incrementare la telemedicina e implementare i trasporti.

rassegna stampa

NewsTown 4 dicembre 2014 Aree interne:servizi di qualità per evitare lo spopolamento

LAQTV AqBox 4 dicembre 2014 Tagli ai servizi sociali nelle aree interne della Regione. SPI e CGIL scendono in campo

TeleMax 4 dicembre 2014 Aree Interne: CGIL allarme spopolamento

Rete8 4 dicembre 2014 welfare. Spi L'Aquila: basta tagli alle aree interne

Il Centro 5 dicembre 2014 Sanità e servizi: la CGIL alla Regione basta con i tagli

Seguici su Facebook L'Aquila

Link utili

loghetto spi cgil
 
cgil il portale del lavoro
 
cgil abruzzo logo
 
 
 
loghetto inca
 
logo sistemaservizi small
 
logo auser per link utili
 
logo asuer abruzzo
 
1loghetto federconsumatori