Sep 15, 2019 Last Updated 7:57 PM, Jun 23, 2019

I pensionati Cgil invadono Paganica. Leone: "Adesso puntare sulle frazioni"

Pubblicato in Rassegna stampa
Letto 1317 volte

NewsTown di Alessandro Tettamanti.

E' durato tre giorni il festival "LiberEtà", la rivista del sindacato Spi Cgil, che quest'anno si è tenuto a L'Aquila.

Dopo i due giorni passati al parco del Castello, oggi, trecento pensionati provenienti da tutta Italia, hanno invaso la frazione di Paganica dove sono stati realizzati, all'interno dello stesso Festival, sei opere di street art dall'associazione Re_Acto.

Gli iscritti al sindacato hanno così fatto un vero e proprio tour tra le opere d'arte a cielo aperto, rendendosi conto dello stato della frazione di Paganica, dove - come nelle altre frazioni - la ricostruzione non è praticamente partita.

Nel video il resoconto della giornata con le interviste a Giovanni Panepucci (Spi Cgil L'Aquila), Loretta del Papa (Segretario Spi Cgil L'Aquila) e Betty Leone (Assesosre Comune L'Aquila) già segretaria nazionale dello Spi fino al 2008 e adesso Assessore alla Cultura del Comune dell'Aquila.

"Fare un evento dipingendo le mura ancora non ricostruite di Paganica - ha dichiarato Leone a NewsTown - è stata una grande intuizione dello Spi. Il merito è di aver acceso i riflettori sulle frazioni che sono un punto di debolezza nell'azione dell'amministrazione ed è uno dei punti dolorosi della ricostruzione. Io credo che sia chiaro che il tema delle frazioni è il tema debole su cui puntare in quest'ultimo anno di consiliatura".

 

Seguici su Facebook L'Aquila

Link utili

loghetto spi cgil
 
cgil il portale del lavoro
 
cgil abruzzo logo
 
 
 
loghetto inca
 
logo sistemaservizi small
 
logo auser per link utili
 
logo asuer abruzzo
 
1loghetto federconsumatori